Tab social
Spazio Soci
 

Festa del socio 2009

2^ FESTA DEL SOCIO

L’ 8 Dicembre u.s., festa dell’Immacolata Concezione, si è svolta la 2^ Festa del Socio.
I soci alle ore 11.00, in una giornata uggiosa, si sono riuniti numerosi nella Chiesa Monumentale di S.Sebastiano al centro di Ronciglione, nelle vicinanze della sede centrale della Banca; erano presenti anche il presidente Giuseppe Ginnasi con i vertici della Banca, le autorità cittadine con il Sindaco M. Sangiorgi, la Vice Sindaco sig.ra C. Marzoli, il Cap. Nasponi comandante della compagnia dei Carabinieri di Ronciglione ed il presidente della BCC di Barabarano sig.Domenico Didoni.
La composta devozione ha portato alla mente lo spirito dei soci fondatori ispirato da solide radici cristiane, cui anche il parroco, Mons. Iacomi “don Silvio” nella sua omelia ha fatto riferimento invitando gli Amministratori a continuare il cammino nella cooperazione solidale e mutualistica.

E’ seguito alla S.Messa del Socio un corteo molto partecipato, malgrado la minaccia di pioggia, in onore dei soci defunti. Il presidente Ginnasi ha deposto a loro memoria una corona ai piedi del Monumento ai Caduti accompagnato dal sindaco e dal capitano dei Carabinieri.
Poi gli oltre 400 soci si sono ritrovati nel Complesso Alberghiero La Bella Venere sul lago di Vico per un’agape sociale, durante la quale il presidente ha richiamato per alcuni minuti l’attenzione dei soci, illustrando brevemente come “ i momenti congiunturali della crisi economica hanno esaltato il modello differente di fare banca delle Banche di credito cooperativo. Esse hanno continuato ad erogare credito (a differenza delle grandi) ponendosi al servizio del territorio e quindi dell’economia reale; dimostrando di possedere notevoli capacità di flessibilità e innovazione “

Il presidente ha poi brevemente ricordato.

  • L’innovazione della Gestione del “Magazzino 1905” con tutte le opportunità di nuovi servizi per una compagine sociale molto più ampia.
  • La costituzione del Punto Soci e l’apertura di un ufficio all’interno della Banca che vuol
    essere un momento di incontro, critiche comprese.
  • L’organizzazione della gita sociale (nel 2009 sul lago Maggiore) che vuol essere un momento di associazione, di cultura ….

Al termine dell’ intervento il presidente ha invitato a salire sul palco l’ospite d’onore e neo-socio il dr.Magdi Allam Cristiano, straordinario personaggio, di fama internazionale, che con il suo coraggio ha saputo manifestare sempre e comunque le proprie convinzioni, fino a esporsi nel campo più difficile quale è quello religioso con la sua conversione al Cristianesimo, e gli ha consegnato una “melograna” simbolo significativo delle Banche di credito Cooperativo.
Nel suo intervento l’Europarlamentare Magdi Allam si è dimostrato a suo agio manifestando la soddisfazione di appartenere alla compagine sociale della Banca di credito Cooperativo di Ronciglione dove ho trovato cortese accoglienza e disponibilità” e dopo un breve accenno ai suoi impegni europei sulla giustizia e sull’integrazione , si è intrattenuto con cordialità con i soci cui ha consegnato con dedica il suo libro “Amo l’Italia …ma gli italiani la amano? “
E’ seguito l’intervento del Sindaco di Ronciglione M.Sangiorgi che ha ringraziato il Presidente ,
ed i vertici per la oculata conduzione della Banca , prezioso bene del territorio ormai allargato a nove Comuni, sedi di Filiali.
Il pranzo poi volgendo al termine ( oltre le ore 17.00) è stato allietato dal divertente spettacolo del Gruppo teatrale dei Tre Quattro di Caprarola.